Alberto Lleras Camargo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
Alberto Lleras Camargo

Alberto Lleras Camargo (nato luglio 3, 1906 in Bogotà ; † 4 ° gennaio, 1990 ibid) è stato un colombiano politico del del Partido Liberal Colombiano e il due volte presidente della Colombia e Segretario Generale della Organizzazione degli Stati Americani .

biografia

Alberto Lleras Camargo è nato in una delle famiglie più influenti della Colombia. Dopo aver completato gli studi presso il Colegio Mayor de Nuestra Señora del Rosario, una delle scuole più rinomate della sua città natale, studiò per la prima volta legge dal 1925, ma presto rinunciò a questa laurea a favore della carriera di giornalista. Dal 1926 al 1929 visse come redattore del quotidiano La Nación a Buenos Aires. Dopo essere tornato a Bogotà nel 1929, divenne caporedattore di El Tiempo . Allo stesso tempo si mise in politica, aderì al Partido Liberal, ne divenne segretario generale nel 1930 e presto ne divenne uno dei principali politici. Nel 1931 fu eletto alla Camera dei Rappresentanti ( Cámara de Representantes ) e subito ne elesse il portavoce (fino al 1933).

Nell'ottobre 1935, il presidente Alfonso López Pumarejo lo nominò ministro degli Interni nel suo gabinetto, di cui fu membro fino alla fine del mandato di López Pumarejo nel 1938. Nel frattempo fu ministro dell'Istruzione nazionale dal gennaio al febbraio 1937. Dopo una breve attività come ambasciatore negli Stati Uniti dall'aprile 1943, il presidente López Pomarejo lo riconferma ministro degli Interni nel governo nell'ottobre 1943. Dopo un rimpasto di governo, divenne ministro degli Esteri nel febbraio 1945.

Dopo le dimissioni di López Pumarejo, gli succedette il 7 agosto 1945 come presidente della Colombia e mantenne questa carica fino alla fine del suo mandato regolare, il 7 agosto 1946. Tra l'aprile 1948 e l'agosto 1954, fu il primo segretario generale dell'Organizzazione degli Stati americani (OSA).

Nel 1957 è stato determinante nel fondare una coalizione tra il Partito Liberale e il conservatore Partido Conservador , che ha posto fine a una lotta di lunga data, a volte violenta tra i due partiti ed è stata diretta in particolare contro il dittatore Gustavo Rojas Pinilla . Questo sistema, noto come Frente Nacional , alla fine ha portato i due partiti ad alternarsi tra il 1958 e il 1974 per un mandato di quattro anni.

Lleras Camargo fu quindi, tra il 7 agosto 1958 e il 7 agosto 1962, il primo presidente della Colombia sulla base di questo accordo. Durante la sua presidenza ha iniziato a legiferare per la riforma agraria e ha introdotto un piano decennale per lo sviluppo sociale ed economico del Paese. Per promuovere la cooperazione economica nella regione, è stato coinvolto nell'istituzione dell'Area di libero scambio latinoamericana (ALALC) nel 1961, che prevedeva lo smantellamento delle tariffe di importazione.

Nel 1966 Lleras Camargo è stato eletto all'Accademia americana delle arti e delle scienze . La diga di Alberto Lleras , completata nel 1989, è stata nominata in suo onore.

Lleras Camargo sposò Berta Puga Martínez nel 1931, figlia del generale cileno Arturo Puga , che nel giugno 1932 guidò una giunta militare per breve tempo in Cile . Carlos Lleras Restrepo , presidente della Colombia dal 1966 al 1970, era suo cugino.

Note a piè di pagina

  1. Alberto Lleras Camargo (
    memoria
    del 31 ottobre 2013 in Internet Archive ) sul sito web della Presidenza colombiana, consultato il 20 novembre 2013.
  2. Hans-Joachim König: Piccola storia della Colombia . CH Beck. Monaco di Baviera 2009. ISBN 978-3-406-56804-6 . pag. 133.

predecessore Ufficio successore
Alfonso Lopez Pumarejo Mariano Ospina Perez
Gabriel Paris Gordillo Guillermo León Valencia
Lleras Camargo, Alberto