Dramma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
Il titolo di questo articolo è ambiguo. Ulteriori significati sono elencati in Drama (disambigua) .
Le muse del dramma rendono omaggio a Goethe . (Disegno a gesso: Angelika Kauffmann , 1792)
base .

termine

A volte il termine dramma è preso in modo molto ampio e include tutte le rappresentazioni teatrali, testi d'opera , scenari di balletto, manoscritti o sceneggiature di spettacoli radiofonici ; a volte è usato come limitazione, ad esempio solo per il teatro parlato o solo per quelli "di alto livello" (o al contrario per le commedie particolarmente emozionanti o sentimentali . Il dramma è un teatro basato sul testo , in contrasto con il teatro improvvisato e improvvisato .

è una forma speciale di dramma che non è destinato principalmente a essere rappresentato, ma piuttosto a essere letto come un romanzo.

La trama di un dramma è spesso in atti e questi a loro volta sono divisi in scene o apparizioni . Se ci sono più decorazioni per atto, a volte c'è un'ulteriore divisione in immagini . Il classico dramma francese ( Racine , Corneille ) è diviso in cinque atti. La tradizione italiana, fortemente legata all'opera (cfr. Metastasio ), predilige tre atti. La forma del dramma in un atto è emersa dagli intermezzi tra gli atti dei drammi da tre a cinque atti.

storia

diventata rivoluzionaria per la storia del dramma europeo.

).

Mentre il dramma spagnolo e inglese intorno al 1600 ( Lope de Vega , Shakespeare ) erano ancora propaggini di una tradizione teatrale medievale senza uno sfondo teorico, il classico francese rifletteva sul dramma antico e stabiliva regole rigide per esso ( dottrine classique , rule drama ) , ad esempio le cosiddette tre unità aristoteliche . Da allora, le teorie teatrali hanno avuto un'importante funzione sociale in quanto cercano di stabilire o combattere le norme.

Dal 18 ° secolo termini come dramma , commedia , tragicommedia , commedia commovente , tragedia civile con significati sovrapposti in uso. Dal 19 ° secolo, il melodramma , che ha trame particolarmente emozionanti o eccitanti, è stato spesso abbreviato al termine dramma.

A volte il dramma si distingue da altri tipi di teatro. Johann Wolfgang Goethe lo distingueva dalla tragedia (il dramma più moderno era determinato dal "volere", la tragedia più vecchia dal "dovrebbe"), Gustav Freytag lo distingueva dalla recitazione (come genere meno prominente). Entrambi hanno cercato di usare il termine dramma per descrivere un teatro "serio" che non fosse una tragedia classica.

.

terapeutico .

Negli ultimi decenni si sono affermate molte forme di teatro senza testo drammatico, che sono anche riassunte sotto lo slogan teatro post-drammatico . Viceversa, la netta distinzione tra dialogo improvvisato e scritto è attenuata da forme di gioco di ruolo su Internet ( chat ).

Guarda anche

letteratura

  1. Dall'antichità al classico tedesco. ISBN 978-3-8252-1565-1
  2. Dal romanticismo al presente. ISBN 978-3-8252-1566-8

Wikizionario: Dramma  - spiegazioni di significati, origini delle parole, sinonimi, traduzioni