Casa della Letteratura Salisburgo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
Il Literaturhaus Salzburg con l'HCArtmann-Platz.

La Literaturhaus Salzburg è dal 1991 una casa di letteratura esistente per la letteratura contemporanea austriaca e internazionale ed è considerata una delle più grandi istituzioni letterarie del mondo di lingua tedesca. È una location per eventi, sede di diverse istituzioni letterarie che pubblicano due riviste letterarie e un'edizione di libri, e si propone come luogo di incontro con un'ampia gamma di offerte e un servizio variegato. La casa è sostenuta dall'associazione "Salzburger Literaturhaus Eizenbergerhof".

storia

.

struttura

Scudo dell'Eizenbergerhof.
interni , nonché un caffè, che è stato chiamato "hccafé ” dal 2008 dopo HC Artmann. L'associazione Literaturhaus è il più grande organizzatore del Literaturhaus, il programma mensile è organizzato da tutti gli organizzatori di letteratura nel Literaturhaus e tramite noleggi. Particolare enfasi è posta sulla vivace comunicazione della letteratura - secondo il motto della casa "dove si parla la vita".

Caffè della casa letteraria

Il primo direttore della Literaturhaus è stato il musicista e regista Harald Friedl (1991-1993). Dall'estate 1993, il primo deriva ORF -Literaturredakteur Tomas Friedmann la Casa della Letteratura, 1994, è stato anche amministratore delegato della neonata associazione "Salzburg Literaturhaus Eizenbergerhof" la casa e la proprietà della città di Salisburgo affitta (dal 2013 Friedmann nel consiglio di tre membri della rete delle case di letteratura in Germania, Austria e Svizzera; è anche coinvolto nella messa in rete delle case di letteratura austriache e nella costruzione di una rete di case di letteratura europee). Il consiglio di amministrazione della Literaturhaus di Salisburgo, composto da cinque membri, è composto da membri della scena letteraria salisburghese, l'attuale presidente è il germanista Norbert Christian Wolf (dal 2010), succeduto ai due germanisti Josef Donnenberg (1994–1997) e Karl Müller (1997–2010) . L'associazione è composta da circa 550 membri e sponsor, è sostenuta finanziariamente dal settore pubblico (Città e Stato di Salisburgo e Ministero della Cultura di Vienna) e genera parte del budget stesso, principalmente attraverso eventi, progetti e noleggi.

scopo

L'associazione “Salzburger Literaturhaus Eizenbergerhof” è stata fondata nel 1994 con l'obiettivo di promuovere la letteratura contemporanea in patria e all'estero, nonché il discorso pubblico e interdisciplinare sulla letteratura. La direzione e il team del programma raggiungono questi obiettivi promuovendo la letteratura, promuovendo gli autori, promuovendo la lettura e fornendo spazio ai gruppi letterari. Particolare attenzione è rivolta alla comunicazione vivace e impegnata delle letterature e delle lingue e del discorso critico - con l'obiettivo di rivolgersi a quante più fasce di età e classi sociali possibili. In particolare, l'Associazione Casa della Letteratura fornisce letteratura attraverso letture (a volte multilingue) e eventi di discussione, mostre (letterarie), la "Casa della Letteratura giovane" (programma per bambini, attività per i giovani, laboratori, eventi di alta formazione per insegnanti, progetti) e progetti interdisciplinari forme di eventi così come la cooperazione con i media, editori e altri organizzatori culturali.

Le singole istituzioni della casa hanno obiettivi diversi, ma ciò che accomuna tutte è lo sforzo di promuovere la letteratura contemporanea. Il fulcro delle attività del “Forum di Letteratura Lampada da Lettura” è l'incontro tra autori e lettori La comunicazione della letteratura è promossa attraverso letture, una colazione letteraria mensile, viaggi letterari, laboratori di scrittura, ecc. Il “Gruppo degli autori di Salisburgo” organizza, tra l'altro, letture di gruppo per i suoi membri e fornisce consulenza agli autori. Anche l'“Assemblea degli autori di Graz / Salisburgo”, l'ufficio regionale del GAV (fondato nel 1973, sede: Vienna), si occupa di questioni politico-culturali negli eventi e sostiene i suoi membri scrittori che vivono nella città e nello stato di Salisburgo. L'associazione “erostepost” promuove principalmente la letteratura giovane, che spesso presenta in relazione a campagne ed esperimenti. L'associazione “prolit” promuove e media la letteratura contemporanea con un focus sulla letteratura dei paesi dell'Europa orientale e riunisce aree culturali e sociali (ad esempio in laboratori di scrittura con autori disabili).

programma

La sala eventi del Literaturhaus.

In qualità di organizzatore, l'associazione "Salzburger Literaturhaus Eizenbergerhof" organizza letture con scrittori austriaci e internazionali, discussioni, radiodrammi , film e serate di conferenze, eventi e mostre di letteratura e jazz . C'è anche un ampio programma per bambini e ragazzi con letture, laboratori ed eventi teatrali , nonché il festival "L'Europa delle lingue madri", che si svolge dal 1995 e che ogni primavera presenta la letteratura e la cultura di un'area linguistica europea (es. Paesi Baschi, Albania e Kosovo, Islanda, Rom e Sinti). Inoltre, in autunno, dal 2009 si svolge una festa del crimine con noti autori nazionali e stranieri dal titolo "PENG!" . Insieme agli eventi delle altre istituzioni della casa, ci sono oltre 250 eventi con circa 15.000 visitatori ogni anno nella Casa della Letteratura di Salisburgo. Dal 1991 sono stati contati oltre 300.000 visitatori a circa 5.000 eventi con migliaia di autori e artisti.

.

La libreria pubblica davanti alla Literaturhaus

Vengono prodotte internamente due riviste letterarie: “Salz” (dal 1975, edito dalla Reading Lamp Association) documenta la vita letteraria di Salisburgo e pubblica testi di autori internazionali e salisburghesi. Erostepost (dal 1987, edito dall'omonima associazione letteraria) promuove principalmente giovani autori di lingua tedesca e assegna annualmente il premio letterario Erostepost . L'associazione letteraria “prolit” pubblica la letteratura austriaca contemporanea come piccolo editore nell'“Edition Eizenbergerhof” (dal 1992 al 1996 sotto il nome di “edition prolit”).

Nel 2012 è stata realizzata una cosiddetta “stazione di riempimento libri” davanti alla casa , una cabina telefonica trasformata in libreria, aperta giorno e notte gratuitamente come luogo per lo scambio di libri usati. Davanti all'ARGEkultur Salzburg è stata allestita una seconda stazione di riempimento dei libri .

Salisburgo .

Mostre (selezione)

compagno

Il Literaturhaus Salzburg è membro fondatore di literaturhaus.net, una rete di undici grandi case letterarie nell'area di lingua tedesca. La rete delle case letterarie stabilisce ogni anno priorità comuni e assegna ogni anno il premio della casa letteraria ; Il partner culturale è l'emittente culturale televisiva franco-tedesca ARTE , il media partner della stazione radiofonica ORF Ö1 e del Salzburger Nachrichten .

Il Salzburger Literaturhaus fa anche parte della rete di case letterarie e centri letterari austriaci, che organizzano insieme il progetto "mitSsprache" dal 2004, ed è anche membro di IG Kultur Austria e dell'associazione ombrello dei siti culturali di Salisburgo .

Pubblicazioni

  • Tomas Friedmann, Peter Fuschelberger, Petra Nagenkögel (eds.): Tour letterari salisburghesi, percorsi letterari attraverso la città e lo stato di Salisburgo. Edizione Eizenbergerhof, Salisburgo 2001.
  • Ines Schütz, Veronika Leiner (a cura di): Best of literaturhaus. Doppio CD. Edizione Eizenbergerhof, Salisburgo 2001/2006.

letteratura

  • Martina Pohn (autore) e Tomas Friedmann (ed.): Literaturhaus Salzburg - La storia dell'Eizenbergerhof dal 1600 . Edizione Eizenbergerhof, Salisburgo 2012, ISBN 978-3-901243-38-7
  • Tomas Friedmann (a cura di): "25 anni della Literaturhaus Salzburg". Edizione Eizenbergerhof, Salisburgo 2016, ISBN 3-901243-42-9

 - Raccolta di immagini, video e file audio

Evidenze individuali